Piogge diffuse nel week end. E scatta il codice di allerta meteo

Piogge diffuse nel week end. E scatta il codice di allerta meteo

L'area di alta pressione che, nella giornata di ieri, ha favorito condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato sulle regioni centro-meridionali, si è ulteriormente attenuata e ciò ha favorito l'arrivo di una perturbazione di origine atlantica, proveniente dalla Francia che, a partire dalle prossime ore, favorirà un graduale aumento della nuvolosità e un progressivo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, dove sono attese precipitazioni, specie nel tardo pomeriggio-sera e nel corso della giornata di domenica con una nuova graduale diminuzione delle temperature.

Firenze - Dovrebbe arrivare nella notte, la neve, cominciando a scendere al di sopra dei 400-600 metri in Emilia Romagna per poi estendersi alla Toscana.

Diramata dalla protezione civile un'allerta meteo in codice giallo per il rischio idrogeologico.

Dalle 20 di stasera, 17 febbraio, e fino alla stessa ora di domani 18 febbraio in tutta la Toscana scatterà il codice giallo per il maltempo con fenomeni in parte della regione comunque in attenuazione già dalle otto di domani mattina.

In particolare oggi sono previste piogge anche a carattere di locale rovescio ad iniziare dalle zone occidentali ed in estensione al resto della regione. Si prospetta infatti una settimana piuttosto instabile al Centro Sud con neve sui monti e a tratti anche a bassa quota, di stampo invernale per via dell'ulteriore calo termico.

Domani, domenica, sono previste precipitazioni su gran parte della regione e saranno di nuovo possibili locali temporali sull'Arcipelago, sul litorale meridionale e di nuovo nelle zone interne prossime alle Colline Metallifere, all'Amiata e nel Senese.

Sempre domani arriverà la neve, nelle zone appenniniche e fino a 500-600 metri di altezza, localmente sui versanti emiliano-romagnoli anche a quote inferiori.