Napoli, Rione Sanità: camionista muore schiacciato dal suo mezzo

Napoli, Rione Sanità: camionista muore schiacciato dal suo mezzo

A causa di una panne ai freni ha deciso di fermarsi presso la fermata del bus Alla Rivetta, unitamente ad un 39enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese che lo seguiva a bordo di un'auto nell'ambito del trasporto.

Secondo una prima ricostruzione del nucleo speciale infortunistica stradale della Polizia municipale di Napoli, diretto da Antonio Muriano, il camionista, 51 anni, aveva fermato l'autocarro per vedere quanti e quali spazi di manovra poteva avere in una strada, le rampe di San Gennaro, che è molto stretta. Quindi ha chiesto al 39enne di mettere in moto il camion.

Il 73enne si è infilato sotto il mezzo pesante per effettuare la riparazione.

Fatto sta che il camion non è rimasto fermo dov'era ma ha cominciato a muoversi - in discesa - schiacciando il pover'uomo tra la parte anteriore del mezzo e il muro. La vittima, era alla guida del camion cabinato di grandi dimensioni quando è sceso dal mezzo ed ha percorso le rampe, passando tra lo stesso camion ed il muro perimetrale che delimita la carreggiata.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona. L'uomo però era già deceduto per le gravi ferite riportate.