Nadia Toffa shock a Le Iene: la clamorosa confessione in diretta Video

Nadia Toffa shock a Le Iene: la clamorosa confessione in diretta Video

Nadia Toffa è tornata a Le Iene, ed ha approfittato per raccontare cosa le sia veramente successo quando, il dicembre scorso, ha accusato un malore mentre si trovava a Trieste per un servizio. Alla sua maniera. Con la voglia di sincerità, trasparenza, forza che l'hanno contraddistinta in tutti questi anni. "Nadia è una persona che adoro e dei molti lavori che io ho lasciato a metà alle Iene se ne occuperà lei", ha detto Dino Giarrusso, che è candidato del M5S al collegio uninominale di Gianicolense, a Roma.

"Ho avuto un cancro, in questi due mesi mi sono curata, ho fatto chemioterapia dopo un'operazione", ha rivelato la Iene in diretta su Italia 1. Ora però sta benissimo: "E rispetto a quello che mi è successo penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi. L'unico modo per sconfiggere il cancro", ha aggiunto. Perché quando vedi la prima ciocca di capelli che ti rimane in mano è una cosa fisica molto forte. Ora sto bene. Non ho raccontato palle quando giornalisti, amici, conoscenti mi chiedevano come stessi perché stavo bene. Non è mancato un monito contro le false cure e chi millanta guarigioni alternative: "Le uniche cure contro il cancro sono la chemio e la radio". Non nascondo che ci sono stati momenti difficili. Ho pensato che se ce l'aveva fatta lei, un esserino così piccolo, potevo farcela anche io.

Vi riproponiamo l'intervista che Nadia Toffa ha rilasciato qualche settimana fa a Verissimo, da Silvia Toffanin. Poi ci sono tante cose che contano: il buonumore, l'affetto, gli stili di vita. Al pubblico voglio dire di trattarmi come sempre, non chiedetemi come sto ma parlatemi delle solite cose: "i miei servizi che vi piacciano o meno".

Nadia ha ammesso senza esitazioni che in questo periodo indosserà una parrucca e ha lanciato un messaggio importante a tutti coloro che la incontreranno nelle prossime settimane: 'Non trattatemi da malata, perché noi che abbiamo il cancro siamo dei guerrieri'.