Meteo, torna l'inverno: in arrivo freddo, pioggia e neve

Meteo, torna l'inverno: in arrivo freddo, pioggia e neve

Maltempo: forti nevicate in atto e fiocchi fino in pianura, evoluzione delle prossime ore e città colpite - Il progressivo ingresso di aria fredda e instabile dai quadranti nord orientali, associato ad un minimo depressionario in transito sulla nostra Penisola, sta determinando in queste ore un calo significativo della quota neve fino al piano sull'Emilia-Romagna, Veneto e i settori più meridionali del Friuli. Prestare massima attenzione alla guida, sul bolognese nevicherà almeno fino al pomeriggio. Qualche rovescio localmente in mattinata potrà portare un po' di neve o neve mista a pioggia anche in pianura, specie sulle zone meridionali e costiere. Sono valori che in alcune località non si vedevano da 30-50 anni (anche di più sul versante francese in Savoia con più di 4 metri di neve al suolo a 2300 metri e accumuli eolici fino a 6-10 metri), ma basta scendere sotto i 1000 metri per ritrovarsi in un paesaggio brullo e spoglio, che potrebbe tornare a imbiancarsi con le deboli nevicate attese a inizio settimana. Locali piogge e rovesci hanno interessato anche le Isole Maggiori, sebbene in misura minore, poco o nulla invece sulle regioni di Sudest e in generale al Nordovest, attualmente ai margini dell'azione ciclonica. Il Centro Funzionale Regionale rende noto si prevedono sul Lazio temporali e venti forti con possibili mareggiate.

METEO PROSSIME ORE: il vortice evolverà lentamente verso Adriatico e Balcani. Inoltre, a differenza del 2007, le temperature insolitamente elevate sono dovute in gran parte ad una prevalenza di flussi miti e perturbati dall'Atlantico e dal Mediterraneo, tanto che il mese di gennaio è stato sì eccezionalmente caldo, ma anche estremamente piovoso con piogge di quasi tre volte superiori al normale a Torino.

Molto instabile al Centro con piogge e rovesci sparsi, localmente a sfondo temporalesco, con neve in calo fin verso i 300-500m in giornata tra Toscana, Umbria e Marche specie settentrionali; entro sera fiocchi non esclusi a tratti fino in pianura sul Montefeltro e fin sulla costa pesarese. Neve in calo sin verso i 400-700m anche tra Lazio e Abruzzo in serata.

Questo sito/giornale utilizza cookies anche di terze parti per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea per migliorare la tua esperienza e con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies leggi l'informativa estesa.