L'annuncio di Di Maio: "Il generale Costa ministro dell'Ambiente"

L'annuncio di Di Maio:

Luigi Di Maio svela il primo dei nomi che il M5S proporrà al Presidente della Repubblica se i 5 Stelle andranno a palazzo Chigi. Come riporta il sito ufficiale dei carabinieri, carabinieri.it, Sergio Costa è un Generale di Brigata dell'Arma, attualmente Comandante della Regione CC Forestale 'Campania-Napoli'. Lo afferma all'ANSA il Generale di Brigata dell'Arma dei Carabinieri Sergio Costa interpellato sulle parole di Luigi Di Maio che, a "In mezz'ora in più" lo ha proposto a capo del dicastero dell'Ambiente. "E lo facciamo prima proprio per spiegare agli italiani su quale patrimonio umano dovrebbe investire lo Stato". Di Maio ha spiegato che Costa è stato "comandante della regione Campania dei Carabinieri forestali, ha scoperto la più grande discarica di rifiuti pericolosi d'Europa ed ha collaborato con la commissione antimafia". Si tratta del primo nome della sua lista ideale di ministri: "Oggi le mafie uccidono più con l'inquinamento che sparando - ha detto Di Maio -".

Invece su un post pubblicato su Facebook il leader pentastellato ha scritto: "Io vengo dalla Campania, la Regione dove le persone muoiono a causa della Terra dei Fuochi". Per questo riteniamo che il ministero dell'Ambiente sia centrale per il governo italiano. Ha una lunga esperienza nell'impegno contro le ecomafie e nelle battaglie contro il clan dei Casalesi.

INDAGINI - Inoltre, si legge, "ha operato attivamente nell'ambito di indagini internazionali sempre nell'ambito di traffico illecito di rifiuti nocivi".

Del resto, nella lettura del candidato premier del MoVimento 5 Stelle, il risultato delle elezioni potrebbe davvero premiare i grillini: "Siamo oltre il 30%, la lotta è tra noi e il centrodestra, possiamo arrivare al 40%".