Juventus-Tottenham: dove vedere la partita di Champions League in tv

Juventus-Tottenham: dove vedere la partita di Champions League in tv

Stasera, alle 20.45, i bianconeri di Mr.Massimiliano Allegri scenderanno in campo per sfidare il Tottenham di Mauricio Pochettino per il match di andata degli ottavi di finale.La partita non sarà trasmessa in chiaro: per vederla sarà necessario essere abbonati Mediaset Premium Sport, e quindi sintonizzarsi su Premium Sport HD o collegarsi in streaming su Premium Play.

Juventus-Tottenham Hotspurs si sfidano martedì 13 febbraio alle ore 20.45 per l'andata degli ottavi di finale della Champions League 2017-2018.

"Giocherà uno con caratteristiche diverse da Blaise, Sturaro è quello che gli si avvicina di più, ma mi hanno convinto anche Marchisio e Bentancur - ha spiegato il tecnico juventino Max Allegri nel corso della conferenza stampa della vigilia - altrimenti si cambierà modulo". Per Lamela ci sarà solo panchina.

Nelle ultime 5 sfide ad eliminazione diretta contro le inglesi, tra l'altro, la Juventus è sempre uscita con le ossa rotte. Abbiamo le stesse possibilità del Tottenham di passare il turno, ma dovremo fare due grandi partite: "il passaggio ai quarti si deciderà al ritorno, sappiamo delle difficoltà che loro hanno in alcuni momenti della partita e dobbiamo approfittarne".

Torna la Champions League all'Allianz Stadium. Il pareggio sembra calmare le due squadre: al Tottenham va bene così, la Juve non vuole prendere il terzo. Davanti Douglas Costa e Mandzukic a supporto di Higuain.

La Juventus si presenta all'appuntamento senza Paulo Dybala, ancora fuori dall'elenco dei convocati per i problemi muscolari che lo hanno tenuto ai box nell'ultimo mese, nonostante ieri si sia allenato con il gruppo a Vinovo.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.

In porta agirà Lloris, protetto da una difesa a 4 composta da Trippier, Sanchez, Vertonghen e Davies; a centrocampo Dier e Dembelé agiranno a protezione dei tre fantasisti sulla trequarti, Eriksen, Delle Alli e Song-Heung Ming; unica punta l'uragano Harry Kane, chiamato alla definitiva consacrazione in campo europeo.