Gigi Riva derubato del cellulare da un mendicante: appello social

Gigi Riva derubato del cellulare da un mendicante: appello social

Così Gigi Riva racconta la disavventura avuta a Cagliari.

La notizia si è diffusa su Facebook solo ieri sera attraverso un post di Pino Serra. L'ex bomber storico della Nazionale azzurra, dopo aver fatto l'elemosina ad un mendicante, sarebbe stato derubato dallo stesso del suo telefonino. "Come sempre la gente gioca sulla pelle delle persone...personalmente non sono razzista, ho il massimo rispetto di tutte le razze umane di qualsiasi colore...quindi mi scuso con tutti i Marocchini, Algerini e Nord Africani onesti, Dio quando ha creato il Mondo non l'ha suddiviso in nazioni...la terra è per tutti e di tutti quindi affanculo i razzisti e le persone che non amano il prossimo ONESTO!" "Qualche giorno fa all'amico Gigi Riva è stato rubato da un marocchino o algerino, comunque nordafricano, il cellulare". Contemporaneamente, però, gli avrebbe sfilato dalla tasca il cellulare. Vi chiedo cortesemente di collaborare per rintracciare questo miserabile. Riva, che tramite un suo amico ha lanciato un appello sul web, ha chiesto aiuto per recuperare il suo telefono (non per il valore, ma per via diversi numeri in rubrica) dicendosi pronto a offrire una mancia al mendicate nel caso quest'ultimo gli restituisca il cellulare. In tasca avevo le chiavi di casa e il telefonino: il cellulare, dopo che mi ha salutato, non c'era più. E lui non si sottrae mai: una stretta di mano, un selfie, un abbraccio. La seccatura ora non avere più a disposizione tutti quei numeri: "ne avevo memorizzati tanti".