Genoa, Pandev al 90': "Abbiamo fatto un grandissimo secondo tempo"

Genoa, Pandev al 90':

Un'ora di gioco e la squadra di Spalletti è sotto di due reti. Da parte mia ci sarà sempre la stessa apertura e disponibilità che ho sempre avuto. La sofferta vittoria di settimana scorsa sembrava avesse invertito la tendenza negativa, ma stasera i nerazzurri sono crollati senza colpo infierire contro un Genoa che in casa aveva conquistato fino ad oggi solo 8 punti. Pandev? Per noi è un giocatore che ha qualità non comuni.

L'Inter e Pandev: "L'Inter è una squadra che ha mostrato di essere in salute, i giocatori stanno bene". Spalletti prova a buttare dentro Rafinha, ma la fantasia del brasiliano da sola non basta: il Genoa inanella la terza vittoria consecutiva, l'Inter perde il terzo posto ai danni della Roma.

Poi, sale in cattedra Candreva: destro dall'interno dell'area e grande parata di Perin. Candreva? Non l'ho mai messo in discussione. Anche grazie alla sua esperienza sta guidando i grifoni verso la salvezza. "Quindi, i suoi riferimenti sono questi".

Classifica. "Si parlava di debacle?" Inter? Giocare con questa maglia non è facile, i tifosi si aspettano sempre qualcosa di importante. Però nella ripresa abbiamo cercato di fare la partita, ma non riusciamo a gestire la palla come vorremmo. In difesa gioca Ranocchia. Arriva l'Inter. Siamo tutti molto concentrati sulla partita.

"No, ho scelto un altro al posto suo". La partita resta equilibrata, ma il Genoa da' l'impressione di stare meglio dal punto di vista fisico, arrivando prima sui palloni vaganti e vincendo molti contrasti.

Accenna l'uscita, poi fa un passo indietro. Una sua mancata chiamata costringe Skriniar all'intervento scomposto che genera l'assurda autorete di Ranocchia. Ha velocità, tecnica e una corsa devastante. Poi se a punirti è un grande ex di 34 anni (Pandev), coadiuvato da uno scarto probabilmente troppo affrettato (Laxalt), ecco che i rimpianti aumentano ancora di più. Il migliore per distacco tra le fila nerazzurre.

Andrea Ranocchia. Fonte immagine: Danilo RossettiRanocchia 5: prende un giallo a metà primo tempo che dimostra la sua difficoltà a contenere Pandev e condiziona il suo match.

Debuttò col Genoa, un girone dopo è alla seconda da titolare.

Non riesce quasi mai a scappare a Rosi.

L'avvento di Davide Ballardini sulla panchina del Genoa, ha rivitalizzato la compagine ligure che dopo un periodo di crisi culminato con l'esonero del tecnico Juric, sembra aver ritrovato compattezza e risultati.