Genoa, il punto di Ballardini sulla sfida contro il Chievo Verona

Genoa, il punto di Ballardini sulla sfida contro il Chievo Verona

Sulla chiave per fare bene: "A Verona per dare continuità alla preziosissima vittoria ma soprattutto alla prestazione fatta di tante cose buone". "Ho sentito dire da alcuni, all'interno della squadra, che la partita con il Chievo sarà più difficile che a Roma". Sono ragazzi molto per bene che si allenano con serietà, vogliono dimostrare di essere già dentro al Genoa. Lapadula è stato molto bravo così come gli altri. Il Genoa dovrà fare a meno dello squalificato Rossettini e degli infortunati Izzo, Veloso, Rossi, Taarabt e Rosi. Tenendo conto anche degli incontri di Marassi, nel totale delle 19 partite i gialloblù sono in vantaggio con 9 successi, 4 pareggi e 6 sconfitte, con 27 reti realizzate e 20 incassate. È un difensore centrale dall'altezza imponente, ma ha un fisico longilineo che gli permette di essere abbastanza veloce quando deve coprire distanze ampie, mentre soffre maggiormente negli spazi stretti contro giocatori agili. Non è la coppia di attaccanti definitiva. Forse è un po' stanco perché arriva da un torneo in cui ha giocato sempre. "Nello spirito che ci hanno insegnato i nostri padri fondatori, nella convinzione delle affinita' esistenti tra le popolazioni che si affacciano sul Mediterraneo e nel nome dei valori di accoglienza che contraddistinguono da sempre la storia della citta' di Genova, desideriamo rivolgere a voi il nostro piu' cordiale benvenuto e dirvi grazie per le attenzioni che ci state dedicando". Mi sembra un acquisto azzeccato.

"Può ricoprire tutti e tre i ruoli anche se è abituato a giocare come difensore centrale di destra".