Ciabatti: "Le priorità sono Dovi e Jorge. Petrucci dovrà essere intelligente"

Ciabatti:

Petrux deve trovarsi un team ufficiale.

La Ducati è pronta ad andare al ribasso con Lorenzo. Invece, per Dovizioso il discorso è diverso, poichè è stato lui a riportare la Ducati in alto, sfiorando un titolo che sembrava impossibile per la casa di Borgo Panigale. "Non penso potremo dare a Jorge lo stesso stipendio di quando è arrivato" ha avvertito il direttore sportivo Paolo Ciabatti. Il pilota originario di Terni, ha già annucciato che questo sarà l'ultimo anno col team Pramac qualche settimana fa. "Abbiamo fatto un investimento con Andrea e Jorge e dobbiamo provare a rinnovarli entrambi", queste le sue parole a Motorsport.

La stagione di Petrucci è stata positiva, considerando che ha chiuso all'ottavo posto nel Mondiale, staccato di soli 13 punti da Lorenzo, che ha conquistato tre podi contro i quattro dell'italiano.

Le qualità del pilota, difatti, non sono messe in discussione e Ciabatti, nell'intervista, ribadisce il salto di qualità che merita di fare: "Danilo dovrebbe essere intelligente e cercare un altro team ufficiale. E' normale che voglia più soldi e in questo senso è tutto legato alla firma con un costruttore, sia cha fossimo noi o un altro" ha concluso.