Vgorito: il Napoli corretto con Ciciretti

Vgorito: il Napoli corretto con Ciciretti

Queste le sue parole, evidenziate da SpazioNapoli.it: "Ieri sera, come da regolamento, mi è arrivata la notifica del Napoli per chiedere la possibilità di trattare e parlare con Amato Ciciretti, nostro tesserato".

Inoltre, a Radio Crc, ha poi dichiarato: "Ci stiamo impegnando tanto affinché dal mercato riusciamo a portare a casa calciatori forti per risalire in questo cammino". Fino alla fine del campionato metteremo in campo le nostre forze per sperarci il più possibile. "Kurtic? Ho fatto una chiacchierata con Percassi, ma dovrebbe accettare una realtà in cui si viene a giocare a pallone con il coltello tra i denti". Abbiamo poche possibilità ma non ci rinunciamo. Sepe e Rog? Noi abbiamo Belec che ha deciso di restare a Benevento e giocarsi le sue carte. Negli scontri diretti noi non abbiamo mai mollato di un metro e non avremmo meritato questa classifica. Sono fonti non informate, ho avuto ieri in sede la notifica da parte del Napoli del loro approcciare Ciciretti per provare a chiudere un contratto. Ho risposto in maniera serena a De Laurentiis. De Laurentiis poteva chiamarmi e trovare una soluzione, probabilmente le firme arriveranno dopo. Non sarò io ad interrompere il silenzio.

Machach? Non lo conosco. Tre anni fa incontrai Giuntoli nei miei uffici a Napoli, volevo portarlo a Benevento quando era ancora il ds del Carpi.