Turchia, aereo passeggeri fallisce l'atterraggio: nessun ferito

Turchia, aereo passeggeri fallisce l'atterraggio: nessun ferito

Il velivolo, in arrivo da Ankara, è scivolato oltre il fine corsa e si è adagiato su una scogliera del Mar Nero, adiacente allo scalo.

Ieri sera un Boeing 737-800 della Pagasus Airlines è uscito dalla pista durante l'atterraggio nell'aeroporto internazionale di Trebisonda, in Turchia. A fermarlo è stato il fango in cui è rimasto incagliato. Erano 162 i passeggeri a bordo: per loro tanta paura, ma per fortuna non ci sarebbe alcun ferito grave.

Il pilota ha decisamente sbagliato la manovra di atterraggio, oltrepassando la pista e concludendo il fine corsa ai bordi della pista su una scogliera fangosa sul Mar Nero. I passeggeri sono stati evacuati in condizioni di sicurezza. Al momento dell'incidente il velivolo aveva una velocità di 110 nodi (204 km/h). La causa dell'incidente non è ancora stata accertata.