TENNIS. Fognini e Lorenzi nei quarti al Sydney International

TENNIS. Fognini e Lorenzi nei quarti al Sydney International

Non ci sarà quindi una semifinale tutta italiana: sarà Medvedev il rivale di Fognini al penultimo atto del torneo del Nuovo Galles del Sud. All'azzurro sono stati sufficienti due break, uno nell'ottavo gioco del primo set e l'altro nell'undicesimo gioco del secondo parziale, per mettere a segno il quarto successo in sei sfide con il 29enne di Barcellona. Avanza il talento aussie Alex De Minaur, che approfitta del ritiro di Damir Dzumhur, l' australiano era avanti nel punteggio, successi anche per i francesi Paire e Mannarino, che hanno battuto Mayer e Berankis.

Il tabellone della prima prova dello Slam propone al 30enne di Arma di Taggia, che a Melbourne ha fatto ottavi di finale nel 2014 e l'anno seguente ha addirittura vinto il doppio in coppia con Bolelli, l'argentino Zeballos, numero 66 dell'ultima classifica. Ora Camila se la vedrà con Angelique Kerber: reduce da un anno orribile, la ex numero 1 Wta ha battuto Venus Williams e demolito Dominika Cibulkova e, già reduce da un'ottima Hopman Cup (finalista insieme ad Alexander Zverev per la Germania), minaccia di tornare a grandi livelli. Fra gli uomini resta in corsa Matteo Berrettini, che ha eliminato in due set il 20enne polacco Hubert Hurkacz. Il ligure, nell'ATP 250 di Sydney, ha raggiunto le semifinali, piegando in rimonta Adrien Mannarino, testa di serie numero 5 del torneo. Nell'altra semifinale di fronte invece l'ungherese Marton Fucsovic, numero 85 Atp e sesta testa di serie, e il francese Maxime Janvier, numero 384 del ranking mondiale, rivelazione della settimana.