Stasera Fiorentina-Inter, La Nazione: "Arriva la squadra di Borja Valero"

Stasera Fiorentina-Inter, La Nazione:

"Torneremo a Firenze e sarà bellissimo". Ci piace, abbiamo tanti amici. Lui che si era tatuato addosso Firenze e i colori viola e che insieme alla compagna Rocio si era lasciato incantare dalla città nella scorsa estate si è trovato dall'altra parte della barricata per la gioia di Spalletti, che finalmente avrebbe potuto allenare il calciatore chiesto a più riprese anche quando era alla Roma. Il capitano accetta così la ricca offerta degli svizzeri (1,2 miliardi in 2 stagioni rispetto ai 300 milioni offerti dai Pontello per l'ultimo anno da calciatore più altri 400 per due anni da dirigente) e saluta Firenze dopo un'epopea lunghissima e costellata di gioie&dolori. Borja qui è felice, diciamo che abbiamo metà cuore viola e metà nerazzurro. Poi la finale di Coppa, i tanti momenti al Franchi. Del suo addio si è detto tanto, poi se ne parlo mi ammazza... Ci teniamo a salutarli, soprattutto Borja. La squadra gioca bene e ci mette il cuore.

La partita di Federico Chiesa contro l'Inter
Stasera Fiorentina-Inter, La Nazione: "Arriva la squadra di Borja Valero"

Il 17 maggio di quell'anno Antognoni recitò l'ultimo atto in maglia viola, ma il suo mito non si è mai interrotto. Spero sempre il meglio per la Fiorentina. L'argentino tra l'altro sarebbe anche disposto a rimanere ma chiede al tecnico Unai Emery la garanzia di un impiego costante non volendo perdere i Mondiali. "Se i tifosi gli dedicheranno qualcosa dopo la partita allora penso che potrà mettesi a piangere". Tornare a vivere a Firenze?