Spettacolare Brignone, trionfa nel SuperG

Spettacolare Brignone, trionfa nel SuperG

Per la 27enne valdostana si tratta del settimo successo in carriera, il secondo stagionale dopo il gigante di Lienz. Sul secondo gradino del podio è salita l'elvetica Lara Gut, staccata di 18/100, con terzo posto per l'austriaca Cornelia Huetter, a 46/100. Buona anche la prova complessiva della squadra azzurra con Nadia Fanchini quinta (1'10 " 78), Sofia Goggia decima (1'11 " 29) e Johanna Schnarf dodicesima (1'11 " 51). Domani è in programma la discesa sulla stessa pista intitolata al leggendario velocista locale Franz Klammer.

Infatti Federica Brignone ha trionfato nel superG di Bad Kleinkirchheim, con l'azzurra capace di interpretare al meglio il difficilissimo tracciato austriaco. "Era una pista tosta, dove bisognava lasciare andare perché oggi lo sci sbatteva molto e bisognava scendere senza metterlo di traverso -spiega Brignone-. Sono stata brava nonostante qualche errorino nella parte alta anche perché ultimamente ho fatto pochi giorni di supergigante". "Sono contenta anche per la prestazione di Nadia, visto quello che la sua famiglia sta passando - le parole a fine gara della Brignone - Questa vittoria e' dedicata a lei". Mio padre è originario di questa zona e soltanto dopo aver conosciuto mia madre (Nina Quario, grande campionessa anni '80 n.d.r.) ha abbandonato la sua terra . Mi manca, ma continueremo a lottare e supereremo tutto, come abbiamo sempre fatto.