Schianto nel Potentino, 3 morti sulla "Bradanica"

Schianto nel Potentino, 3 morti sulla

L'incidente, che è stato probabilmente provocato da un colpo di sonno - come riporta il Messaggero -, ha coinvolto un terzo mezzo che si è aggiunto alla carambola di mezzi. Le cause dell'incidente sono in fase di accertamento. I due irpini sono morti carbonizzati. "Il traffico è al momento deviato sulla viabilità locale". L'episodio precedente si era verificato nel giorno di Capodanno, a poca distanza dal punto odierno, quando quattro persone rimasero uccise dopo uno scontro frontale: tre di loro erano molto giovani. In un comunicato diffuso dalla stessa Anas è reso noto che "a causa dell'incidente è stato provvisoriamente chiuso al traffico il tratto della 'Bradanicà all'altezza del km 44,350". Sono intervenuti i volontari dei vigili del fuoco e i veicoli sono stati posti sotto sequestro.

E, ancora, il sinistro stradale avvenuto il 22 novembre sulla Strada Provinciale che collega San Giorgio Jonico a Pulsano, ove il Consigliere Indipendente, Angelo Di Lena, rammentò la pericolosità della suddetta carreggiata.