Pokémon GO, da febbraio non si potrà più giocare su alcuni iPhone

Pokémon GO, da febbraio non si potrà più giocare su alcuni iPhone

Sembra infatti che per poter continuare a usufruire del gioco, bisognerà dotarsi di un iPhone, di un iPad o di un iPod Touch aggiornato ad iOS 11.

Brutta notizia quella che è stata comunicata da Niantic Labs circa il prossimo aggiornamento che verrà rilasciato a Pokémon GO.

Pur non essendo mai stato un reale problema per Apple, la frammentazione di iOS sta incominciando a scoraggiare molti sviluppatori. Così si è arrivati alla decisione di tagliare fuori dal gioco tutti i iPhone più vecchi dell'iPhone 5 e 5C (compresi): se possedete uno di questi device dovrete dire addio a Pokémon Go.

Come spiega Niantic, infatti, Pokémon Go smetterà di funzionare su tutti gli iPhone che non possono essere aggiornati all'ultima versione del sistema operativo iOS 11.

Dopo tale data, gli utenti che utilizzeranno ancora dispositivi ormai considerati obsoleti potrebbero non riuscire ad accedere al loro account di Pokemon Go, ad utilizzare i PokeCoin o gli oggetti contenuti nella borsa.

Pokemon GO è stato bravo nel dare ai giocatori la possibilità di uscire di casa e di diventare un maestro dei Pokemon; in questo, il merito è stato l'ottimizzare il titolo per una miriade di dispositivi, consentendo a più persone l'accesso all'iconica app. Tuttavia, per alcuni di questi dispositivi la fine è vicina, specie per i prodotti Apple.