Napoli, Koulibaly ci crede: "Vogliamo Scudetto ed Europa League"

Napoli, Koulibaly ci crede:

Questi i passi principali: "Le cose stanno andando molto bene, siamo ripartiti da quanto di buono abbiamo fatto lo scorso anno". E 'stato davvero difficile digerire questa eliminazione in Champions League. Ma siamo in Europa League e la giocheremo per vincere: siamo una squadra competitiva e vogliamo raggiungere quest'obiettivo. Scudetto? Non mi piace parlare troppo, preferisco agire sul campo. Faremo di tutto per vincere tutte le partite, poi vedremo cosa Dio ci ha riservato. Ora, stiamo vivendo un buon momento. Il nostro motto nello spogliatoio è proprio questo. "A marzo o aprile guarderemo la nostra posizione in classifica e ci proveremo". Ha ragione Sarri, la sua assenza è un deficit per la squadra.

Come sei diventato un giocatore così importante nella scacchiera del coach Sarri? . Impariamo ogni giorno con lui, a livello tattico ci ha perfezionato! Io e Ghoulam gli parliamo molto, cerchiamo di farlo inserire sempre più nel gruppo mettendolo a proprio agio. "Oggi Faouzi è uno dei migliori esterni sinistri del mondo e sono contento che anche lui, come me, abbia rinnovato". Avevo paura che non l'avrebbe fatto perché il tempo passava, ma alla fine non è andata così è sono felice. Siamo molto attaccati, quindi l'ho incoraggiato a prolungare e rimanere con noi a Napoli. I suoi insegnamenti si sono visti su di noi.

Parlaci dell'altro algerino, Ounas. Ma come tutti i giovani deve ambientarsi e capire il calcio italiano che è completamente diverso da quello francese.

Napoli però può stare tranquilla: Koulibaly per il momento non si muove. Gli do molti consigli, gli parlo molto ed anche Ghoulam lo fa. Sappiamo che Adam ha un talento enorme. Ascolta, lo vedo così a Napoli. È un vero leader, che potrebbe persino prendere la fascia da capitano del Napoli.