La chiamano la calza della Befana più lunga del mondo, ma..

La chiamano la calza della Befana più lunga del mondo, ma..

Il giorno della Befana si avvicina e sarà possibile incontrare la vecchietta amata da tutti i bambini al Gherlinda a partire dalle 16.

Dal oggi, 4/1 a domenica 7/1, la Befana arriva nel Regno di Natale del Luneur Park.

Inoltre la 30° edizione sarà dedicata allo storico presidente Enzo Di Sante, anima della manifestazione, scomparso lo scorso luglio ma rimasto nel cuore di tutti per la sua disponibilità e forza d'animo.

Sabato 6 gennaio torna la manifestazione "La Befana torna ai Romiti.sui pattini!" che si svolgerà all'interno del palazzetto dello Sport di via Sapinia. Complessivamente sono ben 28 milioni gli italiani che seguono la tradizione della Befana a fronte di una maggiore partecipazione nel Centro e nel Sud Italia rispetto alle Regioni del Nord.

Venerdì 5 gennaio tutti al Circolo Vie Nuove in Viale Giannotti per la festa dell'Epifania.

In occasione dell'evento le associazioni locali tra cui Pro Loco, Avis, Gruppo Folkloristico la Befana, Misericordia di Riparbella, l'Associazione Culturale Aruspicina e le Scuole, hanno organizzato diverse attività di intrattenimento di cui molte rivolte ai bambini e il cui ricco programma è visibile nelle pagine social del comune. La Befana artigiana della Cgia porterà calze e dolciumi ai bambini, sempre sabato al Centro direzionale di via Fioretti 2/a dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 e parteciperà con loro ai laboratori didattici dove ammirare i maestri artigiani al lavoro e con i quali apprendere l'utilizzo di strumenti e cimentarsi da protagonisti nella creazione di giochi e piccoli manufatti.

L'Epifania 2018 segna anche il primo weekend turistico dell'anno.

Nell'ultimo scorcio delle festività natalizie, le città della provincia si preparano al gran finale con gli eventi per l'Epifania.

Grazie alla collaborazione con Pro Loco, Cif, Alpini Alto Bidente, Tre Ponti Alto Bidente e associazione "C. Roveroni", la lunga sera della Befana si propone ricca di divertimento per tutti. Dal tardo pomeriggio, il palco allestito in piazza è a disposizione delle Befane che vorranno esibirsi, in attesa dell'arrivo, in serata, di Befana di San Martino e Befanda, ovvero la Befana della Banda Roveroni.