Dramma in Campania: bimbo di 5 anni ucciso da meningite

Il piccolo è stato trasferito con urgenza dal nosocomio Cotugno dal Santobono, alla mezzanotte tra venerdì e sabato al fine di tentare di arginare l'infezione generalizzata indotta dal micidiale batterio.

Pasquale soffriva di una grave insufficienza multiorgano, cioè una coagulazione intravasale dissemianta, che si caratterizza con macchie emorragiche su tutto il corpo. Il bimbo di 5 anni purtroppo non era vaccinato, circostanza che è risultata determinante nel decesso.

Il personale medico, visto l'alto rischio di contagio della malattia, ha avviato la profilassi tra i famigliari che sono entrati maggiormente in contatto con la piccola vittima.

Il piccolo Pasquale Iazzera di Afragola, aveva solo 5 anni ed è stato stroncato per una meningite che non gli ha dato spiragli di sopravvivenza, uccidendolo in poche ore. Inoltre sempre qui sono segnaliti altri due casi di meningiti da peumococco e una da streptococco. Migliorano le condizioni di un neonato di tre mesi ricoverato in reparto.