Domenica Live, confessione shock di Paola Caruso: "Sono stata adottata"

Domenica Live, confessione shock di Paola Caruso:

La bionda soubrette è intervenuta durante una discussione riguardo il test del DNA e i figli illegittimi. Fu una sua amica, anche lei adottata, che confessò tutta la verità a Paola, la quale ovviamente rimase senza parole perché non poteva immaginare minimamente che i suoi genitori le avessero nascosto una cosa simile.

Un altro appuntamento questo pomeriggio 21 gennaio su Canale5 con "Domenica Live", il contenitore televisivo condotto da Barbara D'Urso. Da allora, per lei, si sono aperte le porte dello spettacolo: nel 2016 ha partecipato all'undicesima edizione de L'Isola dei Famosi e l'anno dopo ha ripetuto l'esperienza nell'edizione spagnola, Supervivientes 2017. Questa è stata la domanda che la conduttrice di Domenica Live ha rivolto all'ex giudice di Selfie - Le cose cambiano.

Paola Caruso ha rivelato che i suoi genitori non le avevano detto che era stata adottata ma l'ha scoperto solo nel corso degli anni, precisamente quando aveva 13 anni. Sono rimasta senza parole" ha confidato l'ex naufraga, che ha aggiunto: "I miei genitori hanno sempre avuto paura di dirmelo, forse perché non volevano perdermi.

La ragazza però ora ha dichiarato che i veri genitori non sono quelli che ti mettono al mondo, ma sono coloro che accolgono una bambina sconosciuta e la crescono cercando di insegnarle i sani principi e la buona educazione, proprio come è successo a lei. Era la prima volta che la showgirl calabrese faceva un confessione così delicata a Domenica Live e la D'Urso le ha proposto di tornare ad approfondire l'argomento. Ironica, scherzosa e quasi sempre allegra, non ha mai avuto paura di svelare parti inedite e non facili del suo privato.

"I miei genitori non mi hanno mai detto che ero stata adottata, l'ho scoperto quando avevo tredici anni, me lo ha detto una mia amichetta, la mia migliore amica, i nostri genitori erano amici e lei anche era stata adottata". Abbiamo litigato perchè ci piaceva lo stesso ragazzo e io le ho detto una cosa brutta, tipo: "Ah, stai zitta tu, non puoi prenderti lui che tu sei stata adottata!".