Chi è Stephanie Clifford, l'ex pornostar che inguaia Trump

Chi è Stephanie Clifford, l'ex pornostar che inguaia Trump

Secondo il Wall Street Journal l'ex pornostar incontrò il presidente nel luglio 2006 a Lake Tahoe.

130.000 dollari per starsene zitta. Stephanie Clifford è una donna molto nota al pubblico americano che, in passato, aveva anche avanzato la sua candidatura come governatore della Louisiana. Pur non fornendo risposte precise relativamente alla circostanza del pagamento della somma di denaro alla Clifford, l'avvocato Cohen ha detto che Trump "smentisce con veemenza ancora una volta questo o qualsiasi altro incontro a sfondo sessuale". Ma la donna si rese protagonista di una vicenda tutt'altro che lusinghiera: venne arrestata dalla polizia di Tampa per violenze domestiche contro il marito. Sarebbe qusto l'ammontare dell'accordo che Michael Cohen, il legale di Donald Trump, avrebbe raggiunto l'ex pornostar Stephanie Clifford nell'ottobre del 2016, un mese prima delle elezioni. Cohen ha anche accusato il Wsj che "questa è la seconda volta che voi sollevate accuse contro il mio cliente. Avete tentato di far passare questa balla per oltre un anno; una storia che è stata già negata da tutte le parti almeno sin dal 2011". Allora Trump era già sposato con Melania e i due avrebbero avuto un rapporto sessuale, mentre secondo altre fonti si sarebbe trattato solo di una relazione romantica. Ma il Wsj ha sottolineato che la pornostar non ha invece risposto alle richieste di commento inviate via e-mail.