Bitcoin, Seul vieta la criptomoneta: crollo delle quotazioni

Bitcoin, Seul vieta la criptomoneta: crollo delle quotazioni

L'idea stessa di impedire un commercio come quello delle criptovalute, che proprio sull'immaterialità e l'assenza di confini si basa, inoltre, pare destinata, se non al fallimento, almeno a una parziale inefficacia: sarà certamente più difficile per i cittadini sudcoreani incassare i risultati delle loro operazioni in bitcoin, ma non impossibile, rivolgendosi a mercati più favorevoli come ad esempio il vicino Giappone.

Panico sul mercato delle criptovalute, dopo l'annuncio di un possibile stop al trading delle valute digitali in Corea del Sud, uno dei mercati più attivi nel settore. Pochi giorni fa Warren Buffett, leader del gruppo di investimenti americano Berkshire Hathaway e vero guru di Wall Street, aveva avvertito sulla fragilità di questi strumenti: "Faranno una brutta fine", preannunciando così un ridimensionamento delle quotazioni.

Occhio soprattutto a quando arriveranno le Ico, che altro non sono se non le offerte pubbliche di acquisto di Bitcoin paragonabili a quelle dei titoli in Borsa (Ipo). Una nuova stretta sul Bitcoin si prepara però anche in Cina.

Una questione di soldi. In particolare il ministro coreano ha annunciato che sta definendo norme che "fondamentalmente vieteranno qualsiasi transazione basata su criptovalute". I bitcoin, che ieri stavano salendo arrivando a sfiorare i 15mila dollari, sono crollati a meno di 13mila dollari, per poi risalire parzialmente. Bastano quindi circa 50-60 euro per avere 100 stellar nel proprio portafoglio digitale; se domani il valore della moneta dovesse anche dimezzarsi, la perdita in termini assoluti sarebbe minima.

Il governo della Corea del Sud ha avviato il primo passo ufficiale per mettere al bando lo scambio di criptovalute all'interno del paese: una mossa shock che fa raggiungere il picco all'escalation di notizie e colpi di scena avviata nell'ultimo scorcio dell'anno appena concluso, con il fallimento della piattaforma di scambio bitcoin Youbit a seguito di un pesante attacco hacker e proseguita con la raffica di ispezioni ordinate dal governo centrale su 6 istituti bancari che trattano bitcoin.