Befana, festa in centro e nel reparto di Pediatria

Befana, festa in centro e nel reparto di Pediatria

Tutti col naso all'insù, ad attendere che la Befana venisse salvata dail'autoscala dei vigili del fuoco, assieme al Befanone, come lei imprigionato su un tetto in fiamme. Accompagnata dai Vigili del Fuoco e dal personale, ha anche fatto il giro delle stanze di degenza della Pediatria, in questo periodo particolarmente affollate ed ha augurato ai piccoli pazienti una pronta guarigione.

A Porto Sant'Elpidio sono intervenuti i Vigili del Fuoco per delle fiamme in un appartamento. Come sempre un momento di grande gioia e di commozione per chi è costretto ad affrontare la malattia. "Siamo al servizio della comunità e vogliamo fare parte di essa anche attraverso queste inziative" Conclude il comandate dei Vigili del Fuoco di Grosseto.

La manifestazione è resa possibile dalla collaborazione tra i vigili del fuoco del comando provinciale di Viterbo e il comune. In questi giorni gli italiani stanno facendo anche le ultime spese per la Befana: anche grazie alla concomitanza con i saldi, secondo un sondaggio di Confesercenti-Swg, riempiranno le calze non solo con i dolci circa la metà degli italiani con una spesa di circa 68 euro a testa (in aumento del 15% sull'anno scorso) e una spesa complessiva di circa 1,8 miliardi. Da anni ha appuntamento con i Vigili del Fuoco che l'aiutano a raggiungere la Pediatria dell'Ospedale Del Ponte che è in alto. Sabato sei gennaio alle ore 15,30 insieme all'Unità Pastorale di Orbetello. Ci saranno dolciumi per tutt i bambini che parteciperanno all'inziativa con merenda e giochi.