Avola, insegnante rimprovera alunno ei genitori gli rompono una costola

Avola, insegnante rimprovera alunno ei genitori gli rompono una costola

È successostamani ad Avola (Sr).

Sul posto sono stati chiamati ad intervenire i carabinieri e il 118.

Al momento il professore si troverebbe all'ospedale Di Maria di Avola. La prognosi è di 10 giorni per la frattura di una costola. Sicuramente sono rimasti scioccati gli studenti, la maggior parte tredicenni, che hanno assistito al pestaggio all'interno dell'istituto comprensivo "Bianca".

Questa mattina ad Avola, in provincia di Siracusa, una coppia di genitori si era recata nella scuola del figlio, l'istututo Vittorini, dopo essere stati avvisati dal figlio di appena 12 anni che il suo insegnante di educazione fisica lo aveva rimproverato. La coppia, padre operaio di 47 anni e madre casalinga di 33 anni, hanno cominciato a urlare e picchiare l'uomo.

Una costola rotta per il prof che ha rimproverato l'alunno e occhiali distrutti per il collega che ha provato a sedare gli animi. E non è chiaro come sia avvenuto il rimprovero: i militari dell'Arma sentiranno domani il docente per avere chiarimenti. Solo l'intervento di altri docenti ha evitato peggiori conseguenze.