Aprilia, 100 grammi di hashish a casa: arrestato un 42enne

Aprilia, 100 grammi di hashish a casa: arrestato un 42enne

Tutti i protagonisti della vicenda, oltre Siracusa, sono finiti nella caserma Carabinieri di Villaggio Mosè: Francesco Catania, 34 anni, di Siculiana, pregiudicato; Massimo Altieri, 39 anni palermitano come Giuseppe Chiappara, 31 anni; Salvatore Garofalo, 32 anni e Danilo Terrasi, 22 anni residente ad Agrigento. "Sono state queste le prime parole che si sono sentiti dire i Carabinieri da tre palermitani fermati in una delle vie del centro storico cittadino, per giustificare la loro presenza in compagnia di altri tre agrigentini" rende noto l'Arma. Individuando nello specifico l'appartamento da cui entravano ed uscivano, è scattato immediato un controllo più approfondito. La 25enne e la sua abitazione sono state perquisite, permettendo ai militari di rinvenire varie quantità e tipologie di droga destinate allo spaccio. Alla fine, i Carabinieri sono riusciti a fare luce sulle relazioni esistenti fra i sei soggetti, riuscendo, in un colpo solo, a disarticolare un'intera filiera di approvvigionamento dello stupefacente. A partire da coloro che lo hanno trasportato in città, fino a chi era pronto a riversarlo nelle piazze della movida agrigentina. "Il carico di hashish, al dettaglio, avrebbe fruttato oltre 40 mila euro".

Nel corso degli accertamenti, poi i carabinieri hanno rinvenuto anche un bilancino elettronico e materiale per il taglio ed il confezionamento; tutto posto sotto sequestro insieme alla droga. Adesso della vicenda si occuperanno i magistrati della Procura di Agrigento che hanno già chiesto la convalida al Gip competente. Dal 'fumo', all " erba'. Ma anche pericolosa cocaina e, ultimamente, il ritorno dell'eroina".