All-Star Game 2018, svelati i nomi delle riserve

All-Star Game 2018, svelati i nomi delle riserve

Per spiegarsi meglio: James e Curry hanno ottenuto più voti di tutti, rispettivamente per l'Est e per l'Ovest, guadagnandosi così il diritto di scegliere quali compagni di squadra avere al proprio fianco nella serata delle stelle. Andiamo a vedere come sono state selezionate le due formazioni delle stelle. Ventiquattro i partecipanti, equamente distribuiti tra le due Conference, ma che giocheranno contro in maniera incrociata, senza la tradizionale divisione tra squadra dell'Est e squadra dell'Ovest.

Non è dato sapere chi abbia scelto per primo LeBron, ma ciò che è certo è con LBJ ci saranno Kevin Durant e Kyrie Irving.

Le Bron James ha sottratto Kevin Durant e richiamato Kyrie Irving, ma ha anche scelto la coppia di "lunghi" di New Orleans, cioè Anthony Davis e DeMarcus Cousins. I cambi saranno Bradley Beal (autore di 41 punti nella sconfitta rimediata da Washington ad Oklahoma City), LaMarcus Aldridge (San Antonio), il compagno di squadra a Cleveland Kevin Love, poi Victor Oladipo (Indiana), il lettone Kristaps Porzingis (New York), John Wall (Washington) e Russell Westbrook (Oklahoma City).

All Star Game 2018, le squadre di LeBron e Curry: James "ruba" Durant, l'equivoco di Westbrook.

Kevin Durant (Golden State Warriors); Anthony Davis (New Orleans Pelicans); DeMarcus Cousins (New Orleans Pelicans); James Harden (Houston Rockets).

Con Stephen Curry ci sarà invece Giannis Antetokoumpo (il greco dei Milwaukee Bucks): Curry aveva preannunciato di volerlo selezionare per evitare di subire schiacciate su schiacciate come accaduto allo scorso All-Star Game.

Privato di KD, Steph Curry ha ripiegato su Antetokounmpo, completando il quintetto con Embiid come centro e i talentuosi Harden e DeRozan. Questa dunque la composizione della squadra di Curry. Tra le riserve, Curry ha scelto i suoi due compagni di squadra ai Golden State Warriors, Klay Thompson e Draymond Green, oltre a Jimmy Butler (Minnesota Timberwolves), Al Horford (Boston Celtics), Damian Lillard (Portland Trail Blazers), Kyle Lowry (Toronto Raptors) e Karl-Anthony Towns (Minnesota Timberwolves).