Ag. Gaitan: 'Sì all'Inter, incontro con l'Atletico in settimana. Vuole l'addio'

Ag. Gaitan: 'Sì all'Inter, incontro con l'Atletico in settimana. Vuole l'addio'

L'Inter farebbe Bingo se riuscisse a vendere il croato perché la sua cessione genererebbe una importantissima plusvalenza a bilancio (il cartellino è quasi interamente ammortizzato), mentre per il portoghese (che "pesa" ancora 28-30 milioni per i conti nerazzurri) l'unica strategia possibile è quella di arrivare a un onorevole pareggio, sempre a livello bilancistico.

Il primo, ala sinistra argentina di proprietà dell'Atletico Madrid, può raggiungere Milano in prestito così come l'ex Chelsea che attualmente gioca nel club cinese di proprietà di Suning, lo Jiangsu.

Lisandro Lopez è ormai in dirittura d'arrivo ma non sarà l'unico colpo dell'Inter di questo gennaio. Ci sono varie opzioni. Beh l'idea è quella che lui giochi, per questo potrebbe lasciare i Colchoneros. C'è molta concorrenza a Madrid e lui era un titolarissimo al Benfica. Non sta avendo minutaggio. Le alternative sono poche, sia in difesa che in attacco. Inter? Nello specifico non so nulla, sono a conoscenza del fatto che il calciatore piaccia a tante squadre. Il mercato dell'Inter è in grande fermento e oltre alle tre operazioni già in via di definizione ce n'è un'altra che il club nerazzurro sta provando a completare. La prossima settimana sarò in Europa per vagliare tutte le proposte che avrà ricevuto l'Atletico Madrid. A chi non piacerebbe difendere i colori nerazzurri e vivere a Milano? Stesso discorso per le cessioni di Brozovic e Joao Mario: è possibile che Spalletti possa dare un segnale ai due nella partita con la Roma confinandoli in panchina, il che - unito alla necessità di arrivare in condizioni soddisfacente al Mondiale - potrebbe essere una molla per rendere più facile l'addio di almeno uno dei due. "I Colchoneros, il giocatore e la sua eventuale nuova squadra".