Uccide i due figlioletti poi si accoltella alla pancia

Uccide i due figlioletti poi si accoltella alla pancia

Un pastore, intorno alle 16, ha visto una macchina in sosta nell'area vicina ai laghi artificiali delle cave. Si è avvicinato e, all'interno, ha trovato una donna con una coperta addosso. La donna, 39 anni compiuti a ottobre, suzzarese avrebbe ucciso i figlioletti per poi tentare di farla finita.

Sono arrivati i carabinieri, i quali si sono trovati di fronte la donna che, chiusa nella vettura, risultava ferita da una coltellata, inferta da lei stessa. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, pare che la signora abbia tolto la vita al figlio con il coltello e poi abbia lo abbia usato per cercare di uccidersi. Non sarebbe in pericolo di vita.Il corpo del bambino è stato invece coperto, sul sedile dell'auto, in attesa delle disposizioni del magistrato. Dopo aver cercato in zona la seconda figlia della donna, i carabinieri sono andati nella sua abitazione, a Suzzara, dove è stata trovata morta. La famiglia del marito è molto nota a Suzzara, dove gestisce una azienda.