Rai - Rai1, Capodanno in diretta da Maratea con Albano e Romina Power

Rai - Rai1, Capodanno in diretta da Maratea con Albano e Romina Power

Ieri mattina a Villa Nitti, in località Acquafredda di Maratea, conferenza stampa di presentazione dello spettacolo del 31 dicembre "L'anno che verrà" in diretta dalle ore 21.00 su Rai 1 e Radio 1 da Piazza Europa.

Le star della serie televisiva di Disney Channel Soy Luna.

Come ogni grande evento che si rispetti sono tante le misure di sicurezza adottate per la notte di San Silvestro in piazza Europa a Maratea dove ci sarà la diretta su Rai Uno del Capodanno.

La suggestiva location per il brindisi di inizio anno è Maratea. Come nelle migliori storie- aggiungono ancora gli autori del programma-, è arrivata allultimo una piacevole sorpresa: il freschissimo vincitore di X-Factor, Lorenzo Licitra, ha scelto Rai1 e Maratea come prima occasione per riaffacciarsi su un palco dopo il trionfo nel grande show musicale.

Sul palcoscenico di Maratea si esibiranno anche alcuni dei protagonisti dell'ultima edizione di "Tale e Quale Show", grande successo della stagione di Rai1: il vincitore MARCO CARTA, ALESSIA MACARI, FILIPPO BISCIGLIA, VALERIA ALTOBELLI. Interverranno inoltre alcune giovani promesse della musica italiana provenienti dai “Talent” di maggior successo televisivo degli ultimi anni.

Il Capodanno RAI si avvicina e il tanto atteso evento sulla prima emittente pubblica, quest'anno fa tappa a Maratea (PZ) cittadina tra mari e monti nota ai turisti per la statua del Cristo Redentore.

Capodanno 2018 Rai 1: chi saranno gli ospiti?

Come sempre tutti gli artisti saranno accompagnati da una grande orchestra composta da 30 elementi, diretta dal maestro Stefano Palatresi, che suona dal vivo i più grandi successi del presente e del passato. Ci saranno diversi collegamenti con Venosa, dove a presentare la serata ci sarà Francesca Barra insieme all'imitatore e comico David Pratelli. "Sono ovviamente molto emozionato, ma soprattutto sento di essere grato per questo ulteriore riconoscimento alla mia persona, al mondo della musica che rappresento e, anche, alla nostra terra che finalmente comincia davvero a ricevere la giusta attenzione per lo straordinario patrimonio storico-artistico e culturale e per le innumerevoli e incredibili potenzialità dal presente che dobbiamo proiettare sul futuro".