Putin: mi ricandido alle presidenziali 2018

Putin: mi ricandido alle presidenziali 2018

Il presidente Vladimir Putin ha annunciato che la Russia non impedirà agli atleti che vorranno farlo di partecipare ai Giochi invernali di Pyeongchang sotto bandiera olimpica.

"Presenterò la mia candidatura per il posto di presidente della Federazione Russa", ha detto Putin ad una platea di dipendenti di uno stabilimento automobilistico nella città di Nizhny Novgorod.

Gesti che confermano l'intenzione di Putin di descriversi come il presidente del popolo, in vista di elezioni in cui si prevede una bassa affluenza alle urne.

In mattinata, Putin aveva anticipato una sua decisione a breve, rispondendo a una domanda del conduttore della cerimonia di premiazione per il Volontario dell'anno. "Voi e le persone che la vedono come voi, lo sosterreste?" aveva chiesto agli spettatori che in coro hanno risposto 'si".

La Russia è in parte "colpevole" per essere stata bandita dalle Olimpiadi invernali del 2018 ma ciò è stato sfruttato in modo "disonesto" per applicare il principio della "responsabilità collettiva". Solo il desiderio di rendere la vita delle persone di questo Paese migliore e il nostro Paese piu' forte, meglio protetto e in grado di guardare al futuro, possono esserne la spinta.

"Ci sono molti punti interrogativi sulla decisione del CIO - ha sottolineato Putin - ma ogni sportivo russo ha la libertà di decidere cosa fare". Ottenere questi obiettivi - ha proseguito - è possibile solo a una condizione: che ci sia la fiducia della gente, e il sostegno.