Prima alla Scala: undici minuti di applausi. Ma anche qualche "buuu"

Prima alla Scala: undici minuti di applausi. Ma anche qualche

Ma tra i vip e le personalità ha suscitato qualche perplessità il suo interprete, il tenore Yusif Eyvazov, marito della più celebre soprano Anna Netrebko. Parlando del rapporto con la madre e dell'amore condiviso per l'opera ha detto: "Sono molto emozionata di essere qui, abbiamo molto amato l'opera insieme e questa grande passione, questa corrispondenza di anime di cui si parla si può vivere in un rapporto a due d'amore ma anche con tutte le persone care, va ben oltre la moda come ci insegna Andrea Chenier" ha aggiunto. Luci curate da Pasquale Mari, mentre Daniela Schiavone cura la coreografia. Quello che in molti non sanno è che la regia della prima alla Scala sarà affidata per la prima volta a Mario Martone, regista molto noto in campo teatrale e cinematografico. È prevista la partecipazione del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala diretto da Fréderic Olivieri. Ad assistere all'opera che inaugura la stagione scaligera, Andrea Chenier di Umberto Giordano, il palco reale è praticamente vuoto. Mahler rimase impressionato dal lavoro, che definì "una delle nuove opere di maggior effetto".

Andrea Chenier "mi e' piaciuto molto".

Trentadue anni per tornare in Scala. L'allestimento di Lamberto Puggelli fu poi ripreso nel 1985, sempre diretto da Chailly. E' forse la prima volta che si contano così tante assenze di rilievo.

L'indotto alberghiero per la Prima della Scala, stasera alle 18 a Milano, è pari a un milione di euro, secondo le rilevazioni di Res Str Global commissionate dalla Camera di commercio meneghina e brianzola. Anche al terminal 1 di Malpensa e nei teatri periferici.

La prima di Andrea Chénier sarà trasmessa in diretta televisiva in Italia su RAI 1 e su RAI 1 HD, in Francia e altri Paesi di lingua francese e in Germania e altri Paesi di lingua tedesca su Arte, in Repubblica Ceca su Ceska Televiza, in Ungheria su MTVA, in Svizzera su RSI e in differita televisiva in Italia su RAI 5, in Portogallo su RTP e in Giappone su NHK; in diretta e in differita radiofonica in Italia su RAI-Radio3 e in altri Paesi Europei sulle emittenti del Circuito Euroradio; in diretta e in differita cinematografica in Italia e all'estero nelle sale che aderiscono al circuito "All'Opera".