Oddo: "Contro il Verona la partita della svolta"

Oddo:

Non mi piace parlare dei giocatori delle altre squadre. L'importante è mantenere la nostra compattezza, poi so bene che la nostra squadra può segnare da un momento all'altro.

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri; Larsen, Danilo, Nuytinck; Widmer, Barák, Fofana, Jankto, Adnan; de Paul; Lasagna. "Noi scendiamo sempre in campo per vincere, ma proprio per questo ci serve la mentalità di non dover vincere per forza". Si sono messi in evidenza molto di più i nostro difensori perché sono stati maggiormente sollecitati rispetto agli attaccanti.

Intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida di domani con l'Hellas Verona, il tecnico dell'Udinese Massimo Oddo ha parlato così dell'importanza di Antonin Barak e Kevin Lasagna, trascinatori bianconeri e già uomini mercato: "Li ho considerati finora giocatori indispensabili per noi". Domani arriva una squadra in salute, che ha vinto 3-0 col Milan. "Dovremo essere una squadra matura". E in una situazione più semplice avrebbero sfruttato meglio l'occasione avuta. Maxi Lopez? Sta bene fisicamente, ma devo fare delle scelte. "Se il club farà qualcosa che sia utile ben venga, altrimenti stiamo bene così".