Liguria, treno bloccato per il maltempo: 400 passeggeri al freddo

Liguria, treno bloccato per il maltempo: 400 passeggeri al freddo

Treno bloccato tra le due regioni italiane, oltre 400 persone al gelo.

Pomeriggio di freddo e disagi per i 400 passeggeri del treno Eurocity Thello diretto a Nizza che nel pomeriggio del 10 dicembre a causa del gelo sui binari è rimasto bloccato sulla linea ferroviaria. Il convoglio si è femato prima delle 17.00, e da quel momento in poi i tecnici hanno lavorato per cercare di risolvere la situazione.

"Secondo quanto ci ha spiegato un passeggero intorno alle 19.30, sarebbe stato comunicato l'arrivo di un locomotore diesel per fare ripartire il treno".

L'incidente è accaduto intorno alle 11.30, senza gravi conseguenze: solo una donna, dei tre passeggeri, ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso di Lavagna; per i soccorsi sono arrivati i vigili del Fuoco e il carro attrezzi per spostare il veicolo, che non aveva né gomme da neve né catene.

I 400 passeggeri sono stati poi spostati nelle quattro carrozze su sette che sono alimentate e riscaldate, si puntualizza da Trenitalia. Questo, come è facile immaginare, ha provocato ancora maggiori disagi, poichè gli spazi vitali si sono ridotti ulteriormente. A bordo del treno c'era anche l'assessore Elisa Serafini del comune di Genova, la quale ha dichiarato: "Siamo rimasti fermi dalle 16,40 senza alcun tipo di informazione e senza sapere quale sarebbe stato il nostro destino". Gli uomini dell'Arma sarebbero stati chiamati da alcuni passeggeri che hanno lamentato di non aver ricevuto alcun aiuto da parte di Trenitalia. "Dopo 4 ore sono evasa e sono stata salvata da un BlaBlacar insieme ad altre 4 persone". "Queste cose nel 2017 non possono e non devono più accadere.".