Jorginho, vincere si può: "A Natale campioni d'inverno"

Jorginho, vincere si può:

"Con la Sampdoria ci sarà da divertirsi, ad entrambe le squadre piace giocare un bel calcio" ha detto Jorginho ai microfoni di Radio Kiss Kiss nella vigilia del match con i blucerchiati.

Il mio rendimento? E' vero che migliora di partita in partita ma è solo grazie alla squadra che posso ancora migliorare, il calcio è un gioco di squadra e da soli non si vince niente.

"Grandissimo regalo dai miei amici, si sono presentati in pigiama: una bella sorpresa, serata fantastica". Con il Torino è stata una bella vittoria, già si vedeva che la squadra fosse in crescita. "Domani sarà una gara molto importante, per chi la vedrà e per chi la giocherà. Dobbiamo continuare su questa strada e questi livelli, perché abbiamo ancora margini di miglioramento". Per l'ex giocatore del Verona, fino a questo momento della stagione, sono arrivate 19 presenze tra campionato, Champions e Coppa Italia, con tanto di 4 gol e 3 assist.

Sul regalo da trovare sotto l'albero - "Vorrei chiudere l'anno da campioni d'inverno". L'importante è non mollare niente, lavorando con umiltà. Sono tre anni che ci proviamo, quando è iniziato un nuovo progetto.

"Sarà una bella partita. sia da vedere che da giocare". Uomo in più? Sembra di sì, quando ci muoviamo bene, troviamo sempre la soluzione. "Anche con l'Udinese siamo riusciti a fare bene". L'obiettivo è appunto vincerne tante per cucirsi sul petto lo scudetto: "Ce la possiamo fare".

"Un augurio a tutti i tifosi del Napoli, spero possiate passare un buon Natale e forza Napoli sempre".