Influenza più dolorosa negli uomini a causa del testosterone

Influenza più dolorosa negli uomini a causa del testosterone

Ma perché gli uomini soffrirebbero più delle donne in caso di raffreddore e influenza? Si pensa che l'influenza maschile, ovvero la ridotta capacità degli uomini di sopportare raffreddore e agenti patogeni, possa trovare origine ormonale. Secondo uno scienziato canadese la debolezza dimostrata dagli esponenti del sesso forte in questa circostanza potrebbe avere un fondamento biologico.

Nel corso dell'indagine, pubblicata sulla rivista BMJ, l'esperto ha esaminato i risultati di numerose ricerche riguardanti questo tema.

La colpa sarebbe del testosterone che diminuirebbe la risposta del sistema immunitario all'influenza, mentre al contrario gli ormoni femminili la aumenterebbero. "Gli uomini hanno una risposta immunitaria più debole alle infezioni delle vie respiratorie e alla febbre".

"Ricerche fatte in Usa - sottolinea l'autore, Kile Sue della Memorial University of Newfoundland - mostrano che gli uomini hanno tassi di morte più alti per influenza in confronto alle donne, mentre dati raccolti a Hong Kong dimostrano che i maschi hanno una maggiore probabilità di essere ricoverati per complicazioni dell' influenza rispetto alle donne". Secondo il Dr. Sue, un sistema immunitario meno robusto, porta con sé dei vantaggi in termini di sviluppo, caratteristiche sessuali secondarie e attività riproduttive.

Ma c'è chi non è della stessa idea del Dr. Sue: "La maggior parte della letteratura scientifica ci dice che l'influenza non è sessista - riferisce all'Independent Helen Stokes-Lampard, presidente del Royal College dei medici generici - il consiglio per tutti è di rimanere a casa, bere molta acqua e prendere il paracetamolo, se necessario". "Forse è arrivato il momento di creare spazi 'male friendly', dotati di televisori enormi e sedie reclinabili, dove gli uomini possano riprendersi dagli effetti debilitanti dell'influenza in comfort e sicurezza".