Influenza A, il primo caso dell'anno è stato identificato a Pavia

Influenza A, il primo caso dell'anno è stato identificato a Pavia

Sono stati isolati i primi virus della stagione.

Già 22mila persone, secondo le stime dell'OER Osservatorio Epidemiologico Regionale, hanno contratto la sindrome influenzale, ma il numero è ovviamente destinato a salire. Il picco di casi potrebbe verificarsi durante il periodo delle festività. Il primo caso grave riguarda un anziano non vaccinato, ricoverato in Rianimazione per insufficienza respiratoria. I primi virus stagionali sono stati isolati pochi giorni fa nel Laboratorio di Epidemiologia molecolare dell'UOC Igiene del Policlinico di Bari. Di questi il 66,9% per il virus di tipo A, principalmente l'AH3N2, e il 33,1% per il tipo B. È importante sottolineare come la vaccinazione sia la principale misura per prevenire l'infezione. L'antinfluenzale è anche fortemente raccomandata per gli operatori sanitari e per le donne in gravidanza che si trovino nel II o III trimestre o lo saranno nei prossimi mesi.