Ghiaccio sul ponte dell'Immacolata temperature a meno 5 gradi

Ghiaccio sul ponte dell'Immacolata temperature a meno 5 gradi

Il maltempo entrerà poi nel vivo il giorno dell'Immacolata al Centro-Nord, poi verrà coinvolto anche il Sud. Deboli pioviggini isolate potranno aversi anche in Val Padana, specie verso il Friuli Venezia Giulia. Residui fenomeni anche su Nordest e centrali tirreniche ma in esaurimento, sole su Nordovest e Sardegna.

Il nuovo peggioramento dovrebbe entrare pienamente nel vivo per l'Immacolata, quando il fronte precipitazioni diffuse e più consistenti su gran parte del Nord e versanti tirrenici. Nuvoloso anche sul medio versante adriatico, specie Abruzzo. Nevicherà sui rilievi alpini ed appenninici, con tendenza a crollo della quota neve dalla serata per via di un repentino calo termico a partire dall'Arco Alpino.

L'aria artica molto fredda che seguirà la perturbazione, raggiungerà l'Italia nella giornata di sabato 9 dicembre: nel weekend le temperature caleranno sensibilmente, raggiungendo valori ben al di sotto delle medie stagionali. Domenica è prevista una breve tregua, salvo qualche rovescio sul basso Tirreno, ma dalla sera si avvicina una nuova perturbazione al Nord. La situazione del bel tempo è destinata a continuare almeno fino al ponte dell'Immacolata. Saranno molti i comuni nelle prime ore della giornata dove vedremo la temperatura andare sotto lo zero.

Le temperature aumenteranno in tutta Italia con massime intorno agli 8 gradi al Nord, 10-12 al Centro, fino a 15 al Sud. La prossima settimana sembra infatti favorevoli a possibili episodi di neve in pianura al Nord. I venti saranno in rinforzo, quasi ovunque di Libeccio.