Forza Italia, Fasano "Da Salerno contributo straordinario alla vittoria di Berlusconi"

Forza Italia, Fasano

Perché proprio da qui è cominciato tutto: la Toscana non è più considerata una regione rossa, oltre a Grosseto ci sono anche Arezzo e Pistoia.

Sulla proposta di Berlusconi: "Gallitelli?" L'Italia - sostiene l'ex premier - ha bisogno di "una nuova politica" e di "un movimento politico capace di aprirsi a società, categorie, professioni, a chi lavora, fa impresa, fa cultura o ricerca scientifica e si distingue nel volontariato".

Agenpress - "Cittadini che non credono più alla politica e pensano che il loro voto non valga niente: io voto Alfano di qua e me lo trovo di là".

"Penso che sia normale che finché sei il premier le persone importanti siano con te, quando non lo sei no. Magari non è bello ma normale". Non è ancora fissata nemmeno la data delle elezioni.

Alla manifestazione sono intervenuti esponenti nazionali e regionali, coordinatori provinciali, sindaci e consiglieri comunali.

"Da qui - ha detto il coordinatore provinciale di Forza Italia per Grosseto, Sandro Marrini - parte una campagna elettorale intensa e emozionante". Tra questi Altero Matteoli, il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna con il vice Luca Agresti, il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, il vicesindaco di Pistoia Anna Maria Celesti, il sindaco di Orbetello Andrea Casamenti, il sindaco di Monte Argentario Arturo Cerulli, il sindaco di Isola del Giglio Sergio Ortelli, il sindaco di Campagnatico Luca Grisanti. Alle prossime tornate elettorali vogliamo essere rappresentati da persone che siano espressione del nostro territorio e soprattutto volute dalla base.

Il format è ormai di quelli collaudati: taglio tasse, più lavoro, impegno per il Sud.

"Cambiare non è facile, lo sappiamo".

"Mi ha colpito molto quella vicenda. Io non cambio idea su di loro", ha aggiunto Renzi a proposito della presa di distanza di Marchionne, De Benedetti o Lapo Elkan. Certamente se abbiamo ottenuto tutto questo è stato grazie all'unità del centrodestra: i nostri elettori, i cttadini, vogliono questo.

"D'altra parte noi di Forza Italia - sottolinea il segretario provinciale azzurro - che con il nostro presidente Berlusconi abbiamo espresso e sostenuto figure di spessore come il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani ed il Governatore della Banca Centrale Europea Mario Draghi, abbiamo un'indole europeista, ma soprattutto liberale che da sempre ci apre al confronto ed al dibattito". "Finalmente la nostra amata Toscana sta cambiando colore".

Così inizia il video messaggio che il presidente Silvio Berlusconi ha fatto pervenire all'aretino Stefano Mugnai coordinatore regionale di Forza Italia e alla convention azzurra che si è tenuta alcune ore fa a Grosseto. Una vera e propria investitura, quella per Mugnai.