De Silvestri: "Gol alla Roma? L'Olimpico mi ricorda bei momenti…"

De Silvestri:

Ma la sua fama di "ammazza-romane" comincia addirittura l'anno precedente quando nella finale del Campionato Primavera, giocata a Chiavari, è lui a realizzare il rigore decisivo contro la Lazio (anche quella volta sulla panchina biancoceleste sedeva Simone Inzaghi) consegnando lo scudetto di categoria al Torino. Roma anche sfortunata. E che va di nuovo sotto. Passata la paura, la Roma ha iniziato a macinare gioco e ha sfiorato il vantaggio con El Shaarawy (gran destro a giro da 25 mt che è rimbalzato sulla parte inferiore della traversa e poi sulla linea) e poi con Under (sinistro di controbalzo di poco alto).

Mihajlovic lo porta in ritiro con la prima squadra quasi per caso, troppi infortuni nel reparto avanzato.

Raggiunto da TMW RADIO in zona mista dopo la vittoria contro la Roma, il laterale del Torino Lorenzo De Silvestri ha analizzato la gara: "Siamo venuti qua credendoci". Quattro minuti più tardi gli uomini di Di Francesco avrebbero una chances per riaprirla grazie ad un rigore concesso per fallo di Moretti su Schick, ma Dzeko si fa ipnotizzare da un Milinkovic-Savic in serata di grazia. In particolare per lui che ha segnato la sua prima rete in serie A ora si sarebbero già scatenati in tanti. Roma-Torino 3-2, con la rimonta finale giallorossa firmata Totti.

ROMA (4-3-3): Skorupski 6; Bruno Peres 5,5, Moreno 5, Juan Jesus 5,5, Emerson Palmieri 5,5; Gerson 6 (dal 67′ Pellegrini 6), Gonalons 5, Strootman 6,5 (dal 76′ Dzeko 5); El Shaarawy 6,5, Schick 6, Under 5,5 (dal 61′ Perotti 6). (1 Alisson, 12 Romagnoli, 4 Nainggolan, 16 De Rossi, 20 Fazio, 22 Nura, 24 Florenzi, 44 Manolas, 55 Castan).

TIM CUP | De Silvestri e Milinkovic eliminano la Roma. Under, Schick e Strootman non trovano la zampata del pari, Milinkovic e' perfetto anche su Perotti, da poco in campo per Under, e Gerson, mentre e' il palo a salvarlo sull'incornata a colpo sicuro di Schick.