Victoria Cabello racconta la malattia di Lyme: "Tre anni da incubo"

Victoria Cabello racconta la malattia di Lyme:

Dal Giappone all'Italia, arriva la serie dei Monchhichi che tanto divertì i bambini degli anni '80. Sarà Victoria Cabello ad introdurre il cartone cult e a cantarne la nuovissima sigla.

Anche Yolanda Hadid, 53 anni, ha contratto la malattia nel 2012. "Ho vissuto tre anni da incubo, un calvario che non auguro a nessuno".

Si tratta di "Monchhichi", una nuova serie animata che andrà in onda su DeAJunior.

"Ero talmente fan dei Monchhichi che quando mi hanno proposto questo progetto sono caduta dalla sedia". (Rai 2, 2011-2013), X Factor (Sky Uno, 2014) e pure una co-conduzione di Sanremo nel 2006; e poi sparita dalla tv per tre lunghi anni.

Victoria è stata costretta a lasciare momentaneamente il mondo dello spettacolo per combattere una dura battaglia contro la malattia di Lyme, un batterio che attacca le zecche e viene così trasmesso all'uomo, da cui oggi è completamente guarita.

'Ha risposto la bambina che c'è in me.

La Cabello è stata lontana dai riflettori per tre anni a causa di una malattia ancora poco conosciuta in Italia.

All'inizio mi sentivo tremendamente stanca, poi la cosa è andata peggiorando, ma non si arrivava a una diagnosi.

Ora che ha sconfitto la malattia, Vicky è pronta a tornare in sella e i progetti sono tanti. "A malincuore ho dovuto staccare con tutto".

Scomparsa dalla tv dopo l'esperienza a Quelli che il calcio, la brava conduttrice ha dovuto pensare a se stessa e curare la malattia di Lyme da cui era stata colpita.

Che fine ha fatto Victoria Cabello? La presentatrice nata a Londra però non si ferma qui: "ho scritto una serie tv, due nuovi programmi, un mokumentary".