Ventura: anche Ikea lo sfotte senza pietà

Ventura: anche Ikea lo sfotte senza pietà

L'Italia, fermata sullo 0-0 dalla Svezia ai play-off, saluta così la possibilità di accedere al Mondiale in Russia della prossima estate, gli azzurri non si assentavano dalla rassegna internazionale dall'edizione del 1958 quando furono proprio gli svedesi a negare l'accesso alla nazionale nostrana. Ikea, azienda svedese simbolo del paese che ha fatto sprofondare l'Italia calcistica nel dramma, ha lanciato il suo sfottò post trionfo.

Poi sul post apparso nella pagina ufficiale Ikea compare anche la scritta: "Però ridateci le matite", in riferimento goliardico alle matite date in omaggio date nei centri commerciali ai clienti.

"Vi spezzeremo tutte le matitine, sposteremo tutti gli scatoli dagli scaffali, proveremo tutti i letti e i divani, mangeremo tutti i biscotti da assaggiare, e infine vi faremo prelevare tutti i mobili possibili dal magazzino ma non ne compreremo nessuno". Ikea ha infatti postato l'immagine di una panchina di legno in vendita e il seguente messaggio: "Per farci perdonare, la panchina a Gian Piero (Ventura, ndr) gliela diamo noi".