Sciopero dei mezzi pubblici per tutta la giornata di domani

Sciopero dei mezzi pubblici per tutta la giornata di domani

Tra i partecipanti che aderiranno allo sciopero generale in programma domani, scenderanno in piazza anche gli studenti universitari di Catania.

Venerdì 10 novembre 2017 a rischio disagi dopo l'annuncio dello sciopero a livello nazionale di tutte le categorie, pubbliche e private, dichiarato dall'Usb. Lo sciopero è convocato anche per nuove politiche sociali in tema di diritto all'abitare, di salvaguardia e messa in sicurezza del territorio, di contrasto alla xenofobia e al razzismo.

I disagi saranno causati da Usb, Cobas e Unicobas. Quali sono le ragioni della protesta? "Contro le politiche fiscali e previdenziali del governo e l'innalzamento dell'età pensionabile; per dire basta con austerità, precarietà del lavoro, 'esternalizzazioni', tagli e degli appalti nella sanità, autonomie locali e servizi pubblici, basta con le privatizzazioni; per il ripristino della tutela contro i licenziamenti illegittimi cancellata dal Jobs Act".

In oltre 40 città italiane oggi si tengono mobilitazioni, cortei e presidi.

Oggi c'è lo sciopero nazionale nel settore dei trasporti e per 24 ore potrebbero esserci ritardi o problemi nella circolazione di treni, aerei e mezzi pubblici.

A Milano lo sciopero riguarderà i seguenti orari: dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 fino al termine del servizio. Nella notte tra giovedì 9 e venerdi' 10 novembre possibili riduzioni di corse per il servizio dei bus notturni e per la linea 913. Oltre all'Unione Sindacale di Base (USB) incroceranno le braccia anche Unicobas e Cobas. Napoli: Anm riferisce che il servizio bus sarà garantito dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

Per il servizio urbano e suburbano dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito. Saranno garantiti i treni essenziali (tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21).

Il Gruppo Fs Italiane ricorda che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com. A Venezia lo slogan è "Siamo tutti dei pezzenti", in riferimento alle contestate frasi del sindaco Luigi Brugnaro contro la lettera di alcuni turisti che si erano lamentati di aver pagato un conto troppo salato in un ristorante lagunare. Trasporto aereo Sul fronte aerei allo scalo di Fiumicino mobilitazione dalle 12 alle 16 dei lavoratori della Avion Services che aderiscono a Fit-Cisl e Ugl-Ta. E dalle 13 alle 17 sciopero proclamato dalla Fit-Cisl dei lavoratori delle aziende Brookfield aviation international, Crewlink Ireland Limited, McGinley aviation, Ryanair Limited e Workforce international conctractors limited, il cui impatto però dovrebbe essere limitato grazie all'esiguo numero di iscritti al sindacato italiano. Le Frecce bianche circoleranno regolarmente. "Sarà sciopero generale". L'ennesimo di venerdì. "Col motorino, non potendo usare gli autobus pur essendo abbonato da anni all'Azienda dei Trasporti di Roma". E' un'agitazione senza obiettivi concreti. "Questo sciopero è stato indetto per quattro volte", ha ricordato ieri in un'intervista al Messaggero. La prima volta è stato fatto rinviare dalle autorità. "Le altre due è stato ridotto a quattro ore". "La legge attuale riserva il potere di precettazione al governo e ai prefetti, non all'Autorità".