Roma shock: cadavere di una donna nuda in un sottopasso. "Attacco brutale"

Roma shock: cadavere di una donna nuda in un sottopasso.

Gli inquirenti non escludono la pista dell'omicidio.

Una donna sulla quarantina è stata trovata morta vicino ad un sottopasso all'altezza di piazza della Croce Rossa, in uno dei tunnel di Corso Italia a Roma.

Sul corpo della donna trovata senza vita nell'ansa di un sottopasso all'altezza di piazza della Croce Rossa a Roma, il medico legale ha riscontrato una ferita alla testa che non sembra essere compatibile con una caduta. In particolare, la ferita al cranio ha da subito fatto pensare a un colpo inferto con violenza, con i responsabili dell'indagine che hanno parlato di "brutale aggressione"; la 35enne, inoltre, presentava una frattura a una gamba e altre ferite sparse che, secondo una prima analisi, non sarebbero riconducibili a un incidente. La vittima, intorno ai 40-45 anni, non è stata ancora identificata. Il sottopasso e' utilizzato dai senza fissa dimora come ricovero di fortuna e all'interno si trovano spesso coperte e cartoni. Non aveva documenti con sé e gli agenti della Squadra Mobile e della Scientifica dovranno risolvere il giallo della sua morte. Si ipotizza appunto che sia stata vittima anche di un tentativo di violenza sessuale proprio come la donna tedesca stuprata tempo fa a Villa Borghese. L'ipotesi principale degli investigatori è quindi l'omicidio.