Renzi: il premier? Lo decide Parlamento

Renzi: il premier? Lo decide Parlamento

Al suo posto un'intervista a Matteo Renzi, senza il contraddittorio con il M5S. "Lui potrebbe diventare premier, quando fai il Presidente del Consiglio non puoi provocare e poi scappare". Questo è l'esordio di Renzi in trasmissione. A domani (a stasera, ndr) alle 21.30, su La7: se Di Maio ha un sussulto di dignita' lo aspettiamo in studio. "Non ho messo il mio volto, perché non lo trovavo giusto".

"Sul referendum mi avete accusato di aver ecceduto nella personalizzazione, nelle elezioni amministrative o regionali cerco sempre di non mettere troppo la faccia".

"Abbiamo perso in Sicilia, ma non ha perso il Pd". Musumeci viene da una storia totalmente diversa dalla mia: gli dico onore a lui e in bocca al lupo, anche se non condivido una virgola del suo curriculum. E su Berlusconi: "Io mi auguro che Berlusconi sia in partita".

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. E siccome due milioni di italiani mi hanno chiesto sei mesi fa di guidare il Pd, ho pensato fosse un gesto di rispetto accettare un confronto pubblico e trasparente davanti agli italiani.

E sul reddito di cittadinanza attacca i 5 Stelle: "E' una follia, è diseducativo, non è pedagogico dare uno stipendio a chi non lavora".

SONDAGGI II sondaggi danno il Pd al 26%? "Di Maio? È come il compagno delle medie che ti dà appuntamento fuori ma poi non si presenta", ha detto Renzi. Per prima cosa c'è lo statuto del Partito Democratico che prevede come il candidato premier sia il segretario in carica.

"Il centrodestra ha fatto una scelta molto populista, alleandosi con Salvini".

Come ampiamente preannunciato la procura di Torino ha inviato un avviso di garanzia per i fatti occorsi in piazza san Carlo a Torino, durante la finale della scorsa Champions, fatti che hanno portato alla morte di una donna. Il motivo il segretario lo specifica subito: secondo l'ex premier le persone "dovendo scegliere tra Berlusconi e Grillo, sceglieranno tutta la vita il Pd".

Sulla Sicilia Renzi riconosce la sconfitta. Uno sforzo verrà fatto per venire incontro a tutti coloro che si asterranno. "La differenza con la Lega è che noi sappiamo amministrare". "Quindi hanno paura di andare al voto".

Sulle prossime elezioni Renzi rimane cauto. "Ma qui il voto non era su di me". "Ma va bene ciò che deciderà il presidente della Repubblica".