Pirelli, nei primi 9 mesi mesi ebit adjusted e ricavi in crescita

Pirelli, nei primi 9 mesi mesi ebit adjusted e ricavi in crescita

Snam ha annunciato di avere archiviato i primi nove mesi dell'anno con un utile netto pari a 755 milioni di euro (+18,2%), mentre i ricavi sono saliti dell'1,9% a 1,896 miliardi di euro.

La società sottolinea che il risultato è stato raggiunto "grazie anche ai minori oneri finanziari netti che beneficiano della riduzione del costo medio del debito". Gas immesso nella rete di trasporto: 55,48 miliardi di metri cubi (+7,9% rispetto ai primi nove mesi del 2016) Capacità disponibile di stoccaggio conferita: 12,2 miliardi di metri cubi (99,98% della capacità disponibile).

Oltre che sui conti di Snam, il consiglio di amministrazione si è anche espresso in merito all'acconto sul dividendo 2018: stiamo parlando di 0,0862 euro per azione, pagati a partire dal 24 gennaio e con stacco cedola previsto per il 22 gennaio.

"I positivi risultati raggiunti nei 9 mesi riflettono sia gli investimenti effettuati che il maggior impegno nell'efficienza economico-finanziaria". "Grazie ai risultati raggiunti - ha concluso - confermiamo il nostro impegno nel garantire agli azionisti una crescita profittevole e remunerativa". Al netto delle componenti che trovano contropartita nei costi, i ricavi totali dei primi nove mesi del 2017 ammontano a 1.817 milioni di euro, in aumento di 30 milioni di euro, pari all'1,7%, a seguito principalmente dei maggiori ricavi regolati (+34 milioni di euro; +2%), grazie ai continui investimenti e ai maggiori volumi di gas immesso. Tra i fattori di rilievo del periodo, l'aggiornamento sul piano di riacquisto di azioni partito un anno fa e giunto a2,42% del capitale, per un esborso di 313 milioni di euro (3,69 euro la valorizzazione media dei titoli).