Napoli, Hamsik: "Pari col Chievo? Delusi ma imbattuti da 24 partite"

Napoli, Hamsik:

Intanto il numero 17 si sofferma, come fa sempre, sulla partita del giorno prima: "Abbiamo dominato, e le statistiche lo confermano, ma non siamo riusciti a vincerla".

Il capitano Marek Hamsik ha parlato dal ritiro con la Slovacchia. "Sicuramente non sono soddisfatto per il risultato di Verona, ma loro hanno giocato solo ed esclusivamente per il pareggio e quindi hanno badato soprattutto a difendersi, impedendoci di poter creare il nostro gioco usuale". Capita, comunque abbiamo una striscia positiva di ventiquattro partite in trasferta. Adesso siamo primi, anche se ci sono cinque squadre in tre punti e la situazione è molto bilanciata. E' stato un grande inizio e dobbiamo continuare cosi.

"Il Manchester City è attualmente la miglior squadra d'Europa, contro la quale e' difficile ottenere punti, anche se penso che al San Paolo sarebbe potuta finire diversamente. Abbiamo giocato un bel calcio ma quella gara ci ha tolto tante energie mentali e fisiche, e si è visto contro il Chievo Verona al Bentegodi". Il Napoli resta primo in classifica, con un punto di vantaggio sulla Juventus, la più immediata inseguitrice dei campani: "A Napoli deve esserci soddisfazione perché siamo da tre anni ai piani alti della Serie A". Abbiamo preso due gol da calci da fermo e due in contropiede.