Muore di meningite al civile, i medici: nessun rischio di contagio

Muore di meningite al civile, i medici: nessun rischio di contagio

Brescia ultim'ora: uno studente universitario di 22 anni è morto di meningite agli Spedali Civili di Brescia. Secondo quanto scrive Bresciaoggi che ne dà notizia, si sospetta che il giovane possa essere deceduto per una forma di meningite fulminante.

Il ragazzo è morto ieri, mercoledì 8 novembre. Dal suo ricovero al pronto soccorso alla morte nel reparto di Malattie infettive sono trascorse poco più di 24 ore.

Sintomi che hanno indotto i medici a ricoverare il ragazzo e a tenerlo in cura.

Con il passare delle ore le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente, fino alla morte poi purtroppo arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì. Nel momento in cui si definirà il tipo di patologia che ha colpito e ucciso il 22enne, si deciderà se continuare, interrompere o addirittura allargare la profilassi.