Muore a 14 anni per aneurisma: secondo i medici era stressata

Muore a 14 anni per aneurisma: secondo i medici era stressata

Tragedia a Roma dove una studentessa di 14 anni del liceo Classico Orazio è morta per aneurisma celebrale lo scorso 6 novembre. I medici spiegano alla madre della 14enne "che è stress e solo dopo le insistenze della donna fanno una tac da cui emerge l'aneurisma".

Per i medici del Pronto soccorso dell'Ospedale Pertini di Roma era semplicemente stress.

La Procura di Roma - come si apprende da Ansa.it - ha aperto un fascicolo di indagine, al momento contro ignoti. Poco dopo lo squillo della campanella - "intorno alle 8.30", specifica il legale della famiglia Giuseppe Rombolà - si sente male e crolla a terra davanti ai compagni, priva di sensi. "E' stata subito chiamata l'ambulanza che, in codice giallo, ha trasportato la ragazza all'ospedale Pertini", aggiunge l'avvocato. La ragazza viene tenuta sotto osservazione per circa due ore. A questo punto, i medici, invece di optare per un intervento chirurgico di urgenza, allertano il Bambino Gesù dove la giovane paziente arriva a bordo di un'ambulanza e non dell'elisoccorso che avrebbe fatto guadagnare tempo prezioso. Inutili tutti i tentativi di salvarla: la piccola è deceduta poche ore dopo. Il pm e' in attesa di conoscere i risultati completi dell'autopsia, mentre la famiglia ha provveduto alla nomina di un proprio consulente. "Lotteremo affinché vengano accertate tutte le responsabilità" ha concluso l'avvocato dei familiari della vittima.