MotoGP Test Valencia: Vinales è il più veloce della prima giornata

MotoGP Test Valencia: Vinales è il più veloce della prima giornata

Ma quest'anno, iniziato molto bene già dai test per la casa di Iwata, è poi degenerato in un turbine di sensazioni negative da parte dei piloti, gare da salvare in qualche modo, feeling con la moto pessimo e sconcerto da parte di Rossi e Vinales che durante le ultime dichiarazioni non sapeva più cosa dire. Zarco ha girato in mattinata con la M1 2017, attestandosi sulle stesse prestazioni di sabato scorso. Marc Marquez, invece, porta la sua HRC in terza posizione e tiene botta ai rivali con la moto 2017, mentre con la 2018 completa solo pochi giri senza ottenere riscontri importanti. Terzo, appunto, Marc Marquez che gira con la RC213V 2017 e stampa dei buoni riscontri, mentre sul prototipo 2018 non ottiene particolari tempi veloci.

La carena che ha sperimentato Vinales è molto differente da quella usata dalla Yamaha nel corso della stagione e, come concetto, anche da quelle proposte da Ducati e Aprilia (che, per la verità, sono abbastanza simili tra loro). Lo spagnolo è 6° a 567/1000 e precede per poco meno di un decimo Andrea Dovizioso, in 1'30.850 davanti al compagno Lorenzo, 8° a 87/100 dal connazionale e davanti all'altro spagnolo, Pol Espargaro, che pilota la sua KTM al 9° posto con il riferimento di 1'31.166.

Nella prima sessione di test si è visto un lungo testa a testa tra Vinales e Zarco.

13° Tito Rabat con la Ducati del Team Avintia, davanti a Danilo Petrucci, mai in grado di segnare tempi interessanti con la sua Desmosedici. Tra i rookies poi dobbiamo evidenziare il grande lavoro fatto nella giornata di ieri dal campione della Moto 2 Franco Morbidelli, che rivelatosi anche tra i stakanovisti della pista, ha segnato un ottimo 18^crono a circa due secondi da Vinales. Scott Redding lascia la Ducati e passa all'Aprilia.

"Chiudono Takumi Takahashi con la seconda Honda del team Marc VDS EG 00 e Xavier Simeon, 20° a 4".